Note su 3×15 “Abbandonate”

kate_leftbehindIn questo episodio abbiamo avuto qualche notizia in più sul passato di Kate, e le basi per una strana alleanza Juliet-losties, il tutto incentrato sul tema del tradimento e dell’abbandono.

Mentre sulla spiaggia Sawyer faceva una bella figura da cioccolataio (ma non era lui il truffatore?) e iniziava la leadership più breve della storia, Kate si ritrova a dover affrontare la giungla, il fumo nero e i misteri degli others con Juliet (“welcome to the wonderful world of not knowing what the hell’s going on”), che in quanto a comportamenti misteriosi non è da poco.

Molte le domande che rimangono aperte, sugli others – dove stanno andando? La Rousseau starà seguendo di nascosto sua figlia? – su smokey – stavolta ci sono stati dei flash e il blocco davanti al recinto – e sulla situazione di Juliet: difficile crederle fino in fondo, dopo il suo comportamento nella giungla.

Via | LostMania

10 risposte a Note su 3×15 “Abbandonate”

  1. EDN scrive:

    Lost più che enigmatico, stà diventando sempre più elusivo…

  2. Fortunate senex scrive:

    Raccolgo l’inito di Wild Gamer e commento sull’episodio ” Abbandonate”.
    Secondo Sayd, che pare se ne intenda di congegni ” anti intrusioni ” la barriera è sub-sonica.
    Ora:l’orecchio umano è sensibile da 16 a 20.000 Hertz; se Sayd la cosidera sub-sonica, parrebbe che sia una barriera di tipo sonoro con intensità, altezza e timbro inferiore a 16 Hertz.
    Un po’ pochino.
    Ma come viene alimentata?
    Vero è che le megattere ( in mare ) si chiamano, vero altrettanto che i pescicani percepiscono suoni a bassissima frequenza, ma che una linea di ripo SONAR a bassa frequenza, blocchi così una qualche ” creatura “, è un po’ stiracchiata come idea.
    Potevano ripiegare sulle frequenze alte dei pipistrelli, per esempio;avrebbero avuto più ” scalini ” di tonalità da porre come esempio.
    E’ una bella storia fantascientifica, ma non deve essere troppo complicata e , soprattutto, così eternamente lunga.
    Il pubblico si stufa.

  3. Fortunate senex scrive:

    Ripassando davanti alla schermata del mio commento, ho visto che sono incappato in alcuni errori di battitura a) INVITO; il nome è ,invece, wilgamer.
    Chiedo scusa.

  4. Fortunate senex scrive:

    …….perseverare diabolicum!!!!!
    wildgamer, e con nuove scuse.

  5. Vincenzo scrive:

    lost rullaaaaaa

  6. wildgamer scrive:

    Non importa Fortunate senex, tranquillo lol.. non saprei per la barriera sub-sonica, credo che più che la tecnologia in sè agli autori interessi il senso. Comunque è probabilmente plausibile quanto dici, infatti Sayid si basa solo su quello che apparentemente (eheh) è successo al Russo.. La corrente al villaggio invece è un mistero (Ben glissa sulla domanda di Locke, parlando ironicamente di due criceti giganti), potrebbe esserci una qualche fonte “naturale” o atomica sull’isola come anche provenire dal posto dove vanno a rifugiarsi gli Altri adesso (in teoria l’isolotto).

  7. nickds scrive:

    ragazzi lost è incredibile,non riesco più a capire dove vuole arrivare,in ogni puntata si scoprono nuove cose ma subito si ripresentano nuovi interrogativi e misteri.comunque io di juliet non mi fido affatto…

  8. vighini scrive:

    dai è ovvio che juliet mente!
    per me
    avrà fatto un accordo con ben perche dovra fare degli espirementi sulla fertilita su kate e claire e forse rapirle
    poi locke diverra leader degli altri
    probabilmente ben usera suo padre per intimidirlo

  9. Fortunate senex scrive:

    Allora questa è la serata per fare la scorpacciata di Lost, versione RAI 2.
    Io prego Santa Teulada perchè ci faccia seguire la quarta serie anche qui da noi.
    Ci vorrebbe un tipo deciso come Sayid per ” delicatamente ” convincere quelli di Viale Mazzini.
    Ma si sa, Sayid è impegnato sull’isola.
    Aspettiamo il nostro turno……….
    E poi con questa crisi politica e tutta quella spazzatura da smaltire, i palinsesti Rai avranno, forse, anche dei cambiamenti.
    Prendiamola come viene, come disse quello che, senza ombrello, camminava sotto la pioggia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: