Note su 3×01 “Storia di due città”

Kate_HandcuffsLost ci ha regalato un altro grande inizio di stagione: dopo l’episodio pilota, e Man Of Science, Man of Faith, anche Tale of Two Cities lascia lo spettatore spaesato e perso. Incentrato soltanto sulle sorti dei tre rapiti dagli Others – ed è la prima volta che non si vedono altri passeggeri del volo 815 se non Jack, Sawyer e Kate – l’episodio si apre con 5 minuti che rivelano moltissimo allo spettatore, ma, come accade quasi sempre in Lost, alle rivelazioni seguono altre domande.
Dunque, gli Altri vivono in un’atmosfera da tranquilla vita di provincia, accompagnata dalle note di Downtown di Petula Clark, in un complesso residenziale, proprio nel bel mezzo dell’isola che ai sopravvissuti del volo era apparsa selvaggia e animalesca.

E intanto, Jack, Sawyer e Kate sono tenuti segregati: Sawyer in una gabbia, una skinner box, da cui tenta di fuggire, grazie ad un enigmatico altro recluso, senza successo; Kate viene prima invitata a fare una doccia e vestirsi con un abito per fare una colazione da brividi con Ben (colui che conoscevamo come Henry Gale), in cui lui le preannuncia che le prossime due settimane saranno molto “unpleasant”, poi viene gettata anche lei in una gabbia di fronte a Sawyer.
Jack, protagonista del flashback dell’episodio, è invece in una specie di bunker, che poi scopriamo essere una stazione Dharma sottomarina, chiamata Hydra. Jack conosce così Juliet, che all’apertura dell’episodio sembra essere stata in rapporto con Ben/Henry Gale, ed avere una posizione di comando. Le domande che lei fa a Jack e le cose che rivela di sapere non solo su di lui, ma sui suoi amici e persino sulla sua ex moglie Sara, sollevano molte domande su chi effettivamente siano gli Altri.
Molte domande ha sollevato anche questa foto promozionale dell’episodio, un’immagine che non è stata poi mostrata nella premiere, mentre è tutto da guardare questo video sul dietro le quinte, il making of di questa puntata.

Via | PushtheButton

Una risposta a Note su 3×01 “Storia di due città”

  1. […] zorapide in Cosmonautica. trackback E comunque, a dispetto dei Criticoni, le prime due puntate di Lost sono state una bomba. Fondamentalmente è mancanza di BackGround in […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: