Note su 3×18 “D.O.C”

medical_hatchPuntata dedicata al flashback su Sun, che teme per la sua vita e quella del suo bambino quando scopre la sorte delle donne rimaste incinte sull’isola. Per quanto riguarda il passato di Jin e Sun, i due si amano sicuramente molto, ma le bugie tra loro sembrano essere davvero troppe. Grossi colpi di scena nel salvataggio della paracadutista da parte di Jin, Desmond, Charlie e Hurley, fino alla scioccante rivelazione finale.

Molte le scoperte sugli enigmi dell’isola di questa puntata, anche se, come sempre, sono avvolte dal mistero. Da quello che dice Juliet, le donne che sono rimaste incinte sull’isola (e scopriamo essere il caso di Sun) sono tutte morte prima del terzo trimestre di gravidanza, il che da a Sun ancora un paio di mesi di vita. Juliet ha anche rivelato la stanza segreta della hatch caduceo, che Claire, Kate e la Rousseau non avevano trovato in Maternity Leave, e soprattutto, ha comunicato a Ben la situazione: Sun è incinta, e presto saranno controllate anche le altre donne, soprattutto Kate. Qual è lo scopo degli others?

Ma le scene salienti sono tutte per il gruppo nella giungla: dall’arrivo di Patchy, che tutti credevano morto al recinto di sicurezza (“I’ve already died once this week”), ma evidentemente l’isola ha davvero capacità “curative”, alla bella lotta tra Jin e Michail, fino alla misteriosa paracadutista, poliglotta (ha chiesto aiuto in spagnolo, cinese, italiano, inglese – dicendo a Michail in portoghese “Eu não estou só”, non sono sola, e non “grazie” come ha riferito lui ai losties), che con la sua rivelazione a fine episodio lascia Hurley e lo spettatore con un significativo “..What?” finale, in pieno stile Lost.

17 risposte a Note su 3×18 “D.O.C”

  1. wildgamer scrive:

    Ah ecco bene, volevo proprio sapere cosa aveva detto in realtà.. E gran finale eheh..

  2. Fra Baggy scrive:

    “Non sono sola”…?!!?o_O

  3. EDN scrive:

    Allora è stata quest’ultima scena a scatenare le voci secondo le quali i losties sarebbero in realtà tutti morti?

  4. Gabriele scrive:

    secondo me l’isola è in grado di duplicare/riprodurre…o di fare qualcosa del genere…un pò come nel film “The Prestige” dove una macchina progettata da Tesla che funzionava in base all’ELETTROMAGNETISMO (e qui nell’isola secondo me ci può stare questo argomento) duplicava ciò che veniva investito dal fenomeno dell’elettromagnetismo.

    Forse è questa la scatola “the box” di cui si parla vagamente…qualcosa che serva a questo…

    Troppa fantasia???

  5. Michela scrive:

    ma secondo voi, se nell’isola le donne non portano avanti le gravidanze, come può essere che Ben sia nato lì? Almeno così ci dice….

  6. Gabriele scrive:

    magari la donna che l’ha partorito ha concepito Ben prima di arrivare sull’isola…

  7. wildgamer scrive:

    Se crediamo a quanto dice Juliet dovrebbe essere stato concepito sulla terra ferma, ma tutta la faccenda delle gravidanze è ancora abbastanza lacunosa..

  8. Gabriele scrive:

    quindi gli altri hanno una sorte di “tecnologia” che riesce a guarire il cancro anche a persone che non vivono sull’isola? oppure sfruttano la “tecnolgia” dell’isola che ha il potere di guarire il cancro o di far guarire ad esempio persone su sedie a rotella e ….

    Giusto? Altrimenti come hanno fatto a far guarire con garanzia di successo la sorella di Juliet? E’ una finta?

  9. wildgamer scrive:

    Ecco appunto, dicevo abbastanza lacunosa eheh.. La tecnologia per curare il cancro su persone post-chemioterapia la inventa Juliet sulla terra ferma. Gli altri la chiamano, presumo, più che per quello (che penso non gli freghi nulla scientificamente, Ben non sa leggere nemmeno delle lastre), piuttosto per il fatto che se è riuscita a fare una cosa del genere probabilmente non è normale (ha dei poteri, per dirla facile). Il suo “potere” può essere utile sull’isola dove (se crediamo a quanto è stato detto finora) le donne incinta dopo un tot muoiono, e infatti pare che lei sia riuscita ad elaborare un vaccino apposito (in questi 3 anni di permanenza forzata). Vaccino che peraltro parrebbe solo rinviare la morte, Juliet non sembra molto convinta di quanto conseguito infatti. Ora.. Ben dice a Juliet di essersi occupato della sorella e di averla salvata (gliela mostra pure sul video), ma è davvero poco credibile che sia riuscito a intervenire (se avesse un equipe medica del genere se la sarebbe fatta venire sull’isola per farsi togliere il tumore), molto più probabilmente quelli che vediamo sono giochetti psicologici e la sorella invece si è risollevata da sola (sempre non sia una messa in scena forzata). Ben stesso è però molto sopreso di aver sviluppato un cancro, quindi almeno sull’isola qualcosa gli dava tale certezza (nella stessa scena vediamo che Juliet va fuori di testa comprendendo che lui è definitivamente non affidabile). L’isola comunque ha degli effetti curativi (vedasi da ultimo la paracadutista), ma allora perchè si ammalano e muoiono le donne che hanno figli? E Ben perchè vuole assolutamente risolvere il problema invece di lasciare l’isola? Mi sa che bisognerà aspettare ancora…

  10. bibos scrive:

    Lost è diventato una B-Telefilm (da B-Movie). Una macchina sforna episodi con il solo scopo di spremere un’idea. Gli sceneggiatori cavalcano idee pseudo-fantascientifiche per far quadrare un cerchio che ormai ha preso la deriva della farsa. Spiace, perchè la prima stagione aveva dato illuso molti. La 2a e 3a sono un continuo aprir parentesi che non si chiudoneranno mai.

  11. Fortunate senex scrive:

    Avendo ancora presente il piacere dei bei romanzi che la scient-fiction ci ha regalato ( uno per tutti Asimov) devo ammettere che qui ” the businnes ” fa veramente man bassa.
    Pur di tenere lo spettatore bloccato su di una serie di racconti televisivi, si vanno a saccheggiare tutti racconti. Non che vengano copiate le trame per intero, ma vengono prese le idee di base e infarinate con altre, finchè ne viene fuori qualcosa di commerciabile.
    Idee di base dl ” Mgo di Oz ” , dal ” Pianeta proibito ” da ” ventimilaleghe sotto i mari ” da ” L’inasione degli ultracorpi ” da ” Frankestin ” da ” Alice nel paese delle meraviglie ” e poi basta così perchè spero di aver espresso la mia opinione.
    Va bene: sono solo storiellette, come Bennato canta con le canzonette….però ci dovrebbero mettere un po’ meno ” money ” e più voglia di creare un bel racconto.

  12. rosetta scrive:

    se il russo era morto ed è per così dire “resucitato”, dovremmo aspettarci che più o meno la stessa cosa accada per Boone, la sorella,Libby, per la poliziotta fomentata e per quegli altri due…ma dove sono? forse le donne non possono avere figli perchè l’isola rende immortali e quindi sarebbe come una sorta di contenimento demografico..
    ma se l’isola ha questi potenti poteri curativi allora perchè ben era malato? e perchè lui stesso si sorprende nel vedere Locke in piedi?
    come diavolo fa jack a fidarsi di quella str.. di juliet? lui sa qualcosa e non vuole dirlo…
    sono diventati i personaggi più antipatici

  13. wildgamer scrive:

    Probabilmente il Russo (meno che non si vogliano proprio infilare nel paranormale, ma non credo) non si era fatto granchè, è ipotizzabile che la barriera funzioni con gli animali e il mostro (per il quale è stata creata appunto) e sia troppo debole per gli uomini (per quanto tutti mostrino paura nel passarci attraverso – i superstiti perchè non la conoscono e pensano uccida e gli Altri perchè comunque non vogliono essere storditi gratuitamente eheh). Per giunta è un militare molto temprato (praticamente il Sayid degli Altri, forse peggio: ha gestito da solo per diverso tempo un posto facilmente assaltabile e pure pieno di esplosivo). Con l’aggiunta delle proprietà curative dell’isola, si è quindi rimesso in breve tempo. In generale penso che le propietà curative siano nel senso dell’aiuto a guarire (invece Ben e Locke si intuisce che non sono persone qualunque, Ben dice – e i fatti sembrano confermarlo – di aver perso quello che Locke ha acquisito, ma penso ci spiegherenno tutta la faccenda prima o poi..). Per Juliet continuo a pensare che il doppio gioco lo faccia esclusivamente per sè: sta con i superstiti perchè si sente proprio come loro (e si tiene buono Jack perchè un pò gli piace e un pò gli fa comodo per essere almeno tollerata), ma sta anche con Ben perchè in fin dei conti è ancora il miglior modo per andarsene (probabilmente si aspetta che prima o poi faccia un passo falso e riveli una qualche via di fuga praticabile, o la lasci davvero andare). Peraltro non sopporta affatto Ben e neanche quello che gli sta facendo fare adesso con le donne incinta, infatti dopo aver spento il registratore nell’armadietto aggiunge “ti odio” (si trattiene dal registrarlo sul nastro ma lo pensa ad alta voce).

  14. rosetta scrive:

    é vero probabilmente juliet sta facendo il triplo gioco, è ovvio che è stata mandata dagli altri fra i superstiti,li inganna con la storia del vaccino per conto di ben, ma nello stesso tempo credo voglia fregare anche lui che l’ha delusa tante volte, tutto per tornare a casa..comunque, si potrebbe dire che il motto perfetto per gli altri è il “fine giustifica i mezzi”: sebbene si intuisca uno scopo e un risvolto positivo nel loro stare lì (l’hostess incontrata da Jack, jacob, ect..) non usano certo le maniere leggere con i superstiti, ma anche con loro stessi(tipo il ragazzo di alex, la marchiatura di juliet..), deve essre una cosa molto importante..

  15. Io l’ho gia’ visto quanto ero in America.

  16. Fortunate senex scrive:

    Quella di dire che è già stata vista in America, è più grossa della ” bufala ” che sta mangiando mastella.
    Caro clementemastella:anche se posso condividere l’ottimo lavoro che si può vedere cliccandoti, lo svago è una cosa, le cose serie un’altra e il cabaret anche.
    Ci sono tante tonnellate di spazzatura: facciamole pulire dal Sig.On.Giornalista e company con l’obbligo di non servirsi di aerei governativi.
    E chiudo definitivamente la digressione, scusandomi se ho offeso qualcuno, non il popolo Italiano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: