Note su 3×11 “Digitare 77”

marvin_candle

Lost recupera un po’ di ritmo nella narrazione, unendo momenti di azione a situazioni più leggere. Dalla partita di ping pong sulla spiaggia, alla partita a scacchi di Locke (che ormai non ne fa più una giusta), al bel flashback di Sayid, lo spettatore è catapultato alla scoperta di una nuova stazione, di un nuovo personaggio, e di qualche rivelazione sugli altri e sull’iniziativa Dharma.

La scoperta della stazione Flame, fattoria hi-tech con bestiame e antenna satellitare, per il contatto con il mondo esterno, è accompagnata dalla presentazione di un interessante nuovo personaggio, di cui finalmente scopriamo l’identità. Bugie e mezze verità fanno capire a Sayid che l’uomo con la benda non è chi dice di essere, ma uno degli altri. L’uomo si presenta come Michail Bakunin, ucraino, ultimo membro rimasto vivo della Dharma Initiative (ma anche Desmond ne faceva parte), sconfitta nel tentativo di epurare l’isola dalla presenza degli “hostiles”. E mentre Kate e Sayid lo affrontano, facendogli rivelare la verità, Locke, inspiegabilmente, sembra più interessato al computer della stazione, che gli propone una partita a scacchi.

Ovviamente, come sempre in Lost, non si sa a cosa credere di ciò che ha raccontato l’uomo con la benda, vista l’abilità degli others a mentire. Certo è che in questa puntata ci sono state date molte informazioni sulla Dharma e sugli others, che dovrebbero essere stati sull’isola da sempre, da prima della Dharma.

Intanto, mentre Locke da scacco matto al computer e avvia un video con il Dottor Marvin Candle che mostra le opzioni per comunicare con il mondo esterno, di cui purtroppo nessuna funzionante, viene trovata una vecchia conoscenza nel bunker pieno di esplosivo della fattoria, ovvero Mrs. Klugh, la donna vista nelle ultime puntate della seconda stagione, che ci stupisce parlando russo con Michail, prima di venire colpita da lui. E con in mano una mappa che mostra tutte le infrastrutture Dharma dell’isola, compresa la zona “barracks“, adatta per una sistemazione residenziale, Sayid decide di risparmiare Michail, come la donna del suo flashback aveva fatto con lui, mentre, attraverso l’ultimo comando inserito da Locke (che sperava nell’invio di un segnale di aiuto) nel computer, “enter 77”, la hatch esplode.

Via | LostMania

Una risposta a Note su 3×11 “Digitare 77”

  1. Greg scrive:

    Ma Locke ce l’ha per vizio a far saltare le stazioni in aria?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: