Note su 2×19 “SOS”

Questo episodio era incentrato sulle coppie, Rose e Bernard, e anche Jack e Kate. E se l’isola per Rose è stata “curativa” come per Locke (e forse per Jin), mentre per Bernard appare triste, rimane il grosso mistero del prigioniero nella hatch (T.P.F.K.A.H.G – the prisoner formerly known as Henry Gale) e del ritorno di Michael.

Bello il momento finale, che vedeva Locke in crisi e il prigioniero sorridere, e la romantica canzone “These arms of mine” che accompagnava le immagini di coda. Importantissimo il riferimento alla Ayers Rock, l’enorme monolite dell’outback australiano pieno di poteri mistici e fascino ancestrale, e i continui riferimenti visivi al cerchio della vita, che rimanda al simbolo Dharma e Oceanic.

Aspettiamo, adesso, per saperne di più dei segreti dell’isola e di questo scambio di prigionieri.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: