Note su 2×06 “Abbandono”

Ana Lucia Gun
Bellissima puntata, che vede la tensione salire fino ad un drammatico ed inaspettato epilogo: Shannon e Sayid vivono la loro storia d’amore, ma subito alla ragazza riappare Walt, che continua ad ossessionarla fino a trascinarla nella giungla, alla tomba di Boone. Il passato di Shannon è fatto di poca consierazione da parte della matrigna (madre di Boone), e appoggio incondizionato da parte del padre. Alla morte di quest’ultimo, però, la ragazza perde qualsiasi appoggio economico e solo Boone si offre di aiutarla ancora.
Mentre Shannon e Sayid sono nella foresta, inseguendo le visioni di Shannon e il cane Vincent, il gruppo capitanato da Ana Lucia e Eko affronta l’ultimo tratto di giungla per arrivare alla spiaggia di Jack e degli altri: in un passaggio critico, perdono di vista Cindy, una delle hostess del volo che era rimasta ultima, e Ana Lucia racconta che gli others sono come animali, e non hanno pietà: la prima notte hanno rapito 3 di loro e successivamente altri 9.
La pioggia comincia a scendere con violenza, e Shannon, dopo aver sentito i bisbigli nella foresta rivede Walt – e sembra vederlo anche Sayid – lancia un grido, e la spaventata Ana Lucia impugna la pistola: uno sparo, e rapidamente la scena torna a Sayid e Shannon, che è stata colpita proprio da quello sparo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: